• Imprese sforzesche
  • Imprese: Capitergium cum gassa

    Una delle rotelle col Capitergio nella versione ondata del periodo sforzesco.

    capitèrgio s. m. [dal lat. mediev. capitergium, comp. di caput «capo» e tema di tergĕre «tergere», sul modello di manutergium]. – Panno per asciugare la testa (in elenchi di corredi dei sec. 14°- 16°), detto anche faccitergio. Secondo il dizionario Treccani la gassa, o grassa, è un nodo ottenuto con un panneggio morbido, che quindi […]

  • Imprese sforzesche
  • Anatomia di una Impresa

    Capitello decorato del castello di Cusago (MI). Rappresenta l'arme del Ducato visconteo/sforzesco. Foto dell'autore

    Le imprese viscontee e sforzesche sono una presenza costante in ogni luogo di influenza del ducato milanese, in ogni suo prodotto ed in ogni sua emanazione, ciascheduna racchiude una storia, ma le informazioni a riguardo sono, per dirla chiaramente, difficilissime da reperire.

  • Luoghi
  • Il castello di Cusago

    Facciata ovest del castello, particolare di monofora.

    Dell’epoca Visconteo-Sforzesca, resistono nei secoli molti cimeli, alcuni dei quali decisamente ingombranti. Tra questi, la fortificazione di Cusago (MI) è una delle più interessanti ed anche una delle peggio conservate. Ad oggi, verte in uno stato di abbandono completo, come testimoniano queste poche fotografie che ho scattato in luogo lo scorso inverno. E, più avanti, avrò modo di palare di alcune dicerie riguardo la storia recente del castello.