Riguardo 1496

1496 (numero di quattro cifre) è il nome di questo sito e del progetto di cui il sito è mezzo di condivisione. 1496 è un taccuino di appunti sulla storia, sulla storia vivente (rievocazione e ricostruzione storica; forse, un giorno, anche archeologia sperimentale) e sulle potenzialità della storia vivente.

L’autore originale di 1496 e suo fondatore è Gabriele Omodeo Vanone, giovane ingegnere autodidatta in storia, spinto dalla passione per quanto di questa rimane visibile in questi tempi moderni e affascinato dal potere di suggestione della ricostruzione storica.

Rievocazione e ricostruzione storica sono due termini differenti. In mancanza di qualcosa di più preciso, per noi la differenza è la seguente: entrambe le definizioni fanno riferimento ad eventi tenuti a contatto col pubblico, nei quali alcuni figuranti propongono attività didattiche presso luoghi, preferibilmente di rilevanza storica, utilizzando riproduzioni (od originali) di oggetti antichi come materiale sussidiario. In una ricostruzione, contesto e finalità sono desunti completamente dalla storia, con riferimenti attendibili e studi di supporto anche, e soprattutto, per quanto riguarda le riproduzioni di oggetti. In una rievocazione, uno o più di questi elementi possono essere liberamente adattati per dare l’impressione di verosimiglianza, a scapito della correttezza formale.

Questo taccuino di appunti nasce nel 2010 sulla piattaforma Blogger e migra nel 2015 su un hosting privato e nel 2016 sulla piattaforma WordPress. Nel tempo, si specializza sul tardo XV secolo Milanese, cambiando il proprio nome nell’attuale 1496 per riflettere questa specializzazione.

Dal 2014, viene pubblicato un editoriale, col titolo “La sala delle Asse ed altre riflessioni”, nel quale è possibile leggere dell’impianto che si vuole impostare per il futuro nel lavoro su questo sito.

Nel tempo, tante persone si sono adoperate per aiutare a crescere questo taccuino e farlo conoscere al pubblico. Tra queste ringrazio in particolar modo Luca.

logo_1496_drago

Oggi collaborano con 1496: Flavia (illustratrice).