Incursioni Aeree sul Po

edit: il vecchio sito di Aircrash Po non è più disponibile in rete. Il loro nuovo indirizzo pare essere il seguente: http://www.aircrashpo.com/

Girovagando sulla rete, mi è capitato di imbattermi in un progetto singolare, vuoi per la sua specificità, vuoi per la sua parvenza di “fai da te”. Per gli amanti della ricostruzione storica, per gli amanti della storia da vivere e della storia da conoscere da un punto di vista differente, oggi vi parlerò del progetto aircrash PO.

Iniziando ovviamente dal sito internet! Il progetto ACPO nasce nel 2007, sebbene il sito trasudi anni novanta da ogni pixel. Secondo la biografia pubblicata, con l’intento di raccogliere tutte le notizie relative alle incursioni aeree effettuate tra il Luglio 1944 ed Aprile 1945 nella valle del Po.
La specifcità del periodo, evidentemente inadatta ad un pubblico vasto, è tuttavia una scelta precisa, a mio avviso, operata dagli stessi curatori del sito (Stefano D. Merli, Agostino prof. Alberti, Luca Merli, Diego Vezzoli) per concentrarsi su poche informazioni e reperire materiale di qualità.
Ed è innegabile la qualità del lavoro svolto da queste persone! Sfogliando le pagine del sito è possibile trovare una grandissima quantità di informazioni, come fotografie o scansioni di documenti d’epoca. La quantità di informazioni presente in questo sito è quasi incredibile, se si pensa che il progetto è attivo da soli 5 anni.
Per gli amanti della storia vivente, la sezione di certo più interessante è quella dei reperti, veramente strabiliante!

Non credo di dover dire molto altro a questo punto. Quello che ti consiglio caldamente di fare, ora, è di cliccare su questo link e andare prontamente a conoscere la storia del tuo passato recente. Potrebbe benissimo trattarsi di fotografie inerenti a racconti che tuo padre o tuo nonno ti hanno tramandato in qualche sera d’inverno.