Cassine Medievale

Recensione dell’edizione 2012 della festa di Cassine Medievale, svoltasi ancora sotto la pioggia, in edizione ridotta, ma senza perdere nulla in qualità. Un grande augurio va ai suoi organizzatori, affinché l’anno futuro si possa ripetere la magnifica esperienza.

Grande successo per Cassine Medievale, per la qualità dell’evento, per il divertimento offerto. Quest’anno la scenografia ha previsto il mondo dei costruttori e degli artigiani, con la ricostruzione di un argano e spettacoli didattici volti a spiegare il pericoloso lavoro dei costruttori.

Figuranti della compagnia Merito et Tempore

Molti i gruppi presenti, tra cui la Merito et Tempore, Vox Condoviae, i cavalieri di Ranaan, il giovane gruppo dei Masnadieri di Alessandria – solo per citare alcune delle comparse. Ciascuno ha fatto del suo meglio, vuoi per preparare l’attrezzatura a discapito del maltempo che ha imperversato sabato mattina, vuoi per salvare capra e cavoli dalla maligna pioggia di sabato mattina.
Le previsioni meteo dell’aereonautica hanno evidentemente fallito, eppure per i, purtroppo pochi, partecipanti lo spettacolo è stato intrigante, intimo e, se mi è concesso, magico.
Entrata a prezzo ridotto, quest’anno, ma bancarelle di qualità per gli amanti della spesa, buona musica, artigianato particolare (costruttori di candele, fabbri) e buon cibo allo stand dell’osteria (ottime le frittelle).


Vedi anche: